Irpinia, sei lievi scosse
di terremoto in quattro ore

  • 537
Vero e proprio sciame sismico ieri tra Mirabella Eclano e Ariano Irpino, anche se caratterizzato da scosse di lieve entità non sempre avvertite. Sei i sussulti della terra: alle ore 11,35 la scossa di magnitudo 1,5 con epicentro a Mirabella Eclano e ad una profondità di circa 8 chilometri; la seconda un minuto dopo con le stesse caratteristiche. Quindi, alle ore 14,03 di magnitudo 1,7, un’altra alle 14,04 di magnitudo 1,5; la più forte alle ore 14,52 di magnitudo 2,3 e ,infine, alle ore 15,36 di magnitudo 1,3. Ovviamente, solo quella delle ore 14,52 è stata avvertita da molti residenti nei comuni di Mirabella Eclano, Bonito, Grottaminarda, Fontanarosa, Melito Irpino, Venticano, Sant’Angelo all’Esca, Taurasi, Apice, Torre Le Nocelle, Luogosano, Pietradefusi, Gesualdo, Montemiletto, Lapio, Calvi, Frigento, Paternopoli, Sturno, San Nazzaro, San Giorgio del Sannio, Montefusco, Sant’Arcangelo Trimonte, San Mango sul Calore, Ariano Irpino, Santa Paolina, San Martino Sannita, Villamaina, San Nicola Manfredi, Paduli, Montecalvo Irpino, Montefalcione, Pratola Serra, Villanova del Battista, Castelvetere sul Calore, Torrioni, Tufo, Castelfranci, Prata di Principato Ultra, Sant’Angelo a Cupolo, Chiusano di San Domenico, Montemarano, Castel Baronia, Petruro Irpino, Buonalbergo, Chianche, Candida, San Nicola Baronia, Torella dei Lombardi, San Sossio Baronia, Parolise, Manocalzati, San Potito Ultra, Casalbore, Carife, Salza Irpina, Pietrelcina, Benevento, Zungoli, Sorbo Serpico, Montefredane, Altavilla Irpina, Ceppaloni, Rocca San Felice. Ad avvertire la scossa soprattutto i residenti nei piani alti. Ad Ariano Irpino, in particolare, negli edifici popolari di Piano di Zona, dove la gente è scesa in strada. Non si segnalano danni alle cose o alle persone. Non ci sono state neanche chiamate ai Vigili del Fuoco o ai centri di Protezione Civile. 
Giovedì 6 Luglio 2017, 11:28 - Ultimo aggiornamento: 06-07-2017 18:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP