La Finanza scova evasori del ticket
erano benestanti ma avevano
medicinali e visite gratis

Hanno risparmiato tra i mille e i duemila euro l’anno sulle spese sanitarie tra il 2011 e il 2013. In provincia di Avellino sei evasori sono riusciti a sottrarre fino a 2 mila euro tra medicinali e visite ed esami clinici al servizio sanitario senza averne diritto. Bastava presentare falsi attestati Isee (anche se si possedevano case e auto di lusso). I sei irpini figurano tra le mille persone messe sotto osservazione dalla Guardia di finanza e scovate come evasori del ticket sanitario. Per tutti sanzioni amministrative per 1 milione di euro complessivamente. Sono 33 i campani, coinvolti. Gli irpini sono sei hanno evaso complessivamente 9174 euro. 
Mercoledì 10 Maggio 2017, 17:42 - Ultimo aggiornamento: 10-05-2017 17:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP