Duecento telefonate al giorno alla ex
poi le aggressioni: arrestato stalker

  • 14
La telefonava ad ogni ora del gioro e della notte: fino a 200 telefonate in 24 ore. Dense di insulti e minacce. Poi le aggressioni fisiche. Alla fine lo staker di Lioni, un 39nne, è finito in manette.  Lo hanno arrestato gli agenti del commissariato di Sant'Angelo dei Lombardi  dopo che la donna vittima delle persecuzioni, una 35enne del posto, ha denunciato il suo persecutore che dopo cinque anni di relazione l'aveva tradita con un'altra pretendendo di riallacciare successivamente.
Giovedì 6 Luglio 2017, 13:05 - Ultimo aggiornamento: 06-07-2017 13:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP