Con la carta clonata
ricariche, vestiti e hotel
a spese di un imprenditore

Trenta anni ma in grado di clonare carte di credito. A danno di un imprenditore di Montoro Superiore che si è visto accreditare sul proprio conto spese per abbigliamento, ricariche telefoniche e anche un soggiorno alberghiero in un hotel di lusso. I carabinieri sono riusciti a risalire al giovane  che aveva clonato la carta dell'imprenditore. Il trentenne  è stato denunciato.
 
Sabato 5 Agosto 2017, 14:15 - Ultimo aggiornamento: 05-08-2017 14:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP