Rissa in piazza, accoltellato
per sedare lite tra ragazzi

Accoltellato per sedare una rissa tra ragazzini. Un quarantottenne di Avella è stato vittima di una aggressione a colpi di fendenti, mentre un 23enne è stato denunciato dai carabinieri per lesioni.  E’ accaduto domenica sera nella cittadina  dove, dopo un  litigio tra giovani poco più che adolescenti, si è arrivati al regolamento di conti in cui sono stati coinvolti anche gli adulti. Ad avere la peggio uno dei  genitore dei ragazzi che era intervenuto con intenzioni tutt’altro che bellicose e voleva riportare la calma tra i contendenti.
Lunedì 2 Ottobre 2017, 18:53 - Ultimo aggiornamento: 05-10-2017 08:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP