Bando parcheggi
Minacce ad Arvonio
da una cabina


Sarebbe partita da una cabina telefonica la chiamata intimidatoria contro il comandante della Polizia Municipale Michele Arvonio. 
La telefonata arrivata lunedì mattina al centralino della caserma di Convento San Generoso, in cui una voce maschile avvisava il numero uno dei caschi bianchi di «fare attenzione a quello che di lì a poco avrebbe fatto», e cioè partecipare, in qualità di componente, alla commissione esaminatrice delle due offerte tecniche arrivate all’avviso pubblico per la gestione delle aree di sosta cittadine, è oggetto di un fascicolo aperto dalla Procura della Repubblica, con le indagini delegate agli agenti della squadra mobile coordinati dal vicequestore Michele Salemme. 
Mercoledì 10 Maggio 2017, 17:05 - Ultimo aggiornamento: 10-05-2017 17:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP