Tafferugli ad Avellino, indagini chiuse
sull'inviato di «Striscia» Abete

La Procura di Avellino ha chiuso le indagini sui fatti relativi al 14 ottobre 2016, quando l'inviato di «Striscia la Notizia», Luca Abete, durante la visita dell'allora ministro della Pubblica Istruzione Stefania Giannini al Convitto Colletta, era stato fermato dagli agenti di polizia incaricati del servizio d'ordine. Abete è indagato per oltraggio al pubblico ufficiale; indagati anche due funzionari della Questura irpina. L'avviso di conclusione delle indagini è stato firmato dal sostituto procuratore Antonella Salvatore.
Venerdì 6 Aprile 2018, 02:39 - Ultimo aggiornamento: 06-04-2018 06:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP