Avellino, aggredito dal pitbull dell'amichetto: bimbo di 9 anni medicato con 46 punti di sutura

6
  • 311
A 9 anni aggredito dal pitbull dell'amichetto. E' accaduto a Mercogliano (Avellino). I bambini stavano giocando nel prato antistante una villetta; sono stati necessari 46 punti per suturare le ferite. Il bambino è stato azzannato in profondità al polpaccio sinistro, al piede destro e ferito anche alle guance. E' stato curato dai medici del pronto soccorso dell'ospedale Moscati di Avellino. Provvidenziale l'intervento di sua madre, rimasta ferita anch'essa nel tentativo di distogliere il cane, e soprattutto quello di un vicino di casa che con un forcone ha colpito il pitbull alla gola uccidendolo.

All'aggressione ha partecipato anche un altro cane che, dopo essere fuggito, è stato catturato e, da quanto di apprende dai sanitari del servizio veterinario della Asl, potrebbe essere soppresso. Il bambino - ricoverato nel nosocomio avellinese - ha descritto lucidamente le fasi dell'aggressione. Le sue condizioni, dopo una notte trascorsa dormendo poco, non destano preoccupazioni.
Lunedì 12 Marzo 2018, 16:43 - Ultimo aggiornamento: 13 Marzo, 08:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-03-13 00:07:59
io ormai ho paura a camminare in campagna perchè una mia amica se le vista brutta con un branco di randagi. Per fortuna che passava di li un cacciatore che ha sparato in aria.
2018-03-12 22:28:38
i cani hanno rotto le scatole
2018-03-12 19:53:54
I cani sono animali, i padroni dovrebbero essere umani, ed in quanto ciò, multe o arresto immediato per loro.
2018-03-12 17:08:44
è strano perché sono cani buoni coi bambini, forse questo cià tirato la coda oppure là soffiato nelle recchie.
2018-03-12 22:26:49
in 5 non hanno capito la tua ironia

QUICKMAP