Autopsia sulla donna
morta in piscina


Saranno eseguiti oggi gli esami autoptici sul corpo di Pina Accomando, la donna di 53 anni che abitata in via Capozzi, uccisa probabilmente da un infarto al Centro sportivo Country. La donna era nel complesso sportivo con delle amiche quando si è sentita male. Gli accertamenti disposti dal magistrato consentiranno di risalire alle cause del decesso. La donna è morta sotto gli occhi di centinaia di bagnanti che affollavano sabato il centro sportivo.
Domenica 9 Luglio 2017, 22:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP