Virginia Raggi a New York da domani a venerdì per il vertice sul clima

Virginia Raggi
di Paola Lo Mele

Virginia Raggi vola nella Grande Mela. Domani la sindaca di Roma partirà per una missione lampo negli Stati Uniti: due o tre giorni fuori dalla Città Eterna per partecipare al Women4Climate del C40, la rete delle principali città del mondo impegnate sui cambiamenti climatici.

La prima cittadina - come hanno spiegato da Palazzo Senatorio - vuole mancare il meno possibile da Roma, per questo partirà domani, 14 marzo, per New York, e riprenderà l’aereo per Capitale dopo due giorni. Per la missione a stelle e strisce la Raggi porterà con sé una persona del suo staff e i costi della permanenza a New York saranno coperti in gran parte dall’organizzazione dell’evento. Iniziativa che vedrà diverse donne leader nel mondo riunite in prima linea per affrontare i più scottanti temi ambientali globali. L’inquilina del Campidoglio parteciperà ai lavori del C40 dal mattino di mercoledì alla Columbia University insieme, tra le altre, alle sindache di Parigi, Anne Hidalgo, e di Città del Capo, Patricia de Lille.

Il programma prevede una conferenza stampa alle 11.30 e una photo opportunity davanti al Low Memorial Library. Il pomeriggio sarà la volta di alcuni incontri bilaterali. Giovedì 16 marzo la prima cittadina potrebbe vedere - se i tempi lo consentiranno - i rappresentanti della comunità italiana negli Stati Uniti, sempre a NYC. Il volo di rientro in Italia dovrebbe avvenire in giornata, così da permetterle di essere operativa venerdì 17 a Palazzo Senatorio. «Andrò negli Stati Uniti per incontrare i sindaci del C40 che è un’unione di comuni che sono impegnati sul fronte dell’ambiente e delle energie rinnovabili - ha spiegato Raggi - Roma deve essere presente perché vuol fare la sua parte per raggiungere degli obiettivi comuni».

Al suo rientro in Comune, Raggi troverà diverse questioni sul tavolo da affrontare: dal dossier stadio della Roma a Tor di Valle, con la stesura della delibera necessaria a formalizzare la posizione del Campidoglio, all’allargamento della sua giunta. Dopo l’ufficializzazione di Luca Montuori a neo assessore all’Urbanistica, l’obiettivo è trovare altre due new entry, una per le politiche abitative, una per i lavori pubblici.
Lunedì 13 Marzo 2017, 09:33 - Ultimo aggiornamento: 13-03-2017 10:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-03-13 14:21:48
ma poteva restare anhe più a lungo tanto il sindaco grillo può andare avanti da solo!!!!

QUICKMAP